.about us

IL CAPITALE
(+ INTERESSI)
UMANO

Le persone in BriefMe non sono mai un numero.
Cerchiamo i talenti migliori e professionisti con esperienza a livello nazionale ed internazionale, il mix perfetto per il raggiungimento dei risultati che vogliamo ottenere. La capacità di pensare fuori dagli schemi tradizionali e di mettere le idee al centro di ogni progetto sono requisiti fondamentali per essere parte del nostro team.
Tutto questo, naturalmente, al servizio dei numeri per i nostri clienti. I conti con il nostro staff tornano sempre. Per poi andare avanti e crescere, crescere, crescere.
PEOPLE

gianpiero bitetti

CEO & Head of Digital

“Se puoi sognarlo puoi farlo” è la frase che gli si addice appieno. Orgoglioso del suo percorso di vita, continua a studiare assiduamente in ogni campo di suo interesse. Spazia dal digital marketing alle nuove tecnologie, da auto kitsch (se potesse, comprerebbe una Porsche dorata) a moto d’epoca.
La sua sveglia suona alle 6:30, ma quella naturale un’oretta prima perché pensa e pensa e pensa. A cosa? Non è dato sapere. Macina km su km ogni settimana per far su e giù dagli uffici di BriefMe e nel viaggio fa le sue 70/80 call giornaliere. Ha mille sogni nel cassetto… ma non trova la chiave. Crede l’abbia ingerita suo figlio.

Love: la sua famiglia, la musica e le strade sterrate che percorre col suo Wrangler.

Hate: la disorganizzazione, il cous cous e la Juventus.

BFM_sito_about_img_sara2

sara sicuro

Co-Founder & Head of Design

Vive con la casella di posta privata costantemente piena, perché pensa che prima o poi avrà tempo per leggere quella newsletter tanto interessante sulla fisica quantistica, quell’articolo su come pulire perfettamente il vetro della doccia e quel blog su come restaurare mobili antichi.
Ha lavorato come graphic designer tra Roma, Milano e Sydney e con un passato agonistico da ballerina di rock’n roll acrobatico, continua a saltare da una parte all’altra come un canguro. Si definisce musicalmente bipolare.

Love: Creare qualcosa dal nulla. Ama tutto ciò che è materico, artigianale. Il tatto è di gran lunga il suo senso preferito. Ma più di tutto, ama Peppe, suo figlio.

Hate: i .jpg camuffati da vettoriali, la punteggiatura sbagliata, i messaggi vocali… e avere così poche battute per non poter continuare la lista.

BFM_sito_about_img_green2

Briefme-green

#1baba8

BFM_sito_about_img_vincenzo

Vincenzo De Virgilio

Project Manager

È cresciuto facendo letteralmente a pezzi qualsiasi marchingegno elettronico, praticando arti marziali e guardando Star Wars. Ogni tanto cita improvvisamente Yoda. Ma poteva andar peggio. Per anni è andato su e giù per l’Italia nelle vesti di consulente IT. Piccoli o grandi, i progetti da gestire sono sempre stati la sua dimensione ideale. La sua giornata perfetta? Sveglia, studio, progettazione, risoluzione di qualche problema (provando a non crearne di nuovi), scrittura, fotografia, dosi abbondanti di carezze ad un cane, fumetti, birra artigianale, ascoltare i Supertramp. In teoria non ha mai tempo libero. In pratica, le ore da dedicare a creatività ed insegnamento sportivo le trova sempre.

Love: le lucine negli occhi di chi è attento.

Hate: nah... “Hate leads to suffering.” [Cit. Yoda]

BFM_sito_about_img_yellow

Briefme-yellow

#f4c387

BFM_sito_about_img_luigi

Luigi Pruiti

Mktg & Communication Strategist

There is a light that never goes out: la sua. Ogni giorno si sveglia (non proprio come un leone), beve la sua tazza di tè (british man inside) e sa che deve trovare la migliore soluzione di marketing e comunicazione per ogni progetto. E quando non ci riesce? Una boccata di Golden Virginia, una playlist di The Smiths (o di Beethoven se la situazione è proprio complicata) nelle orecchie e la lampadina si illumina. Qualcuno dice che la perfezione non esiste, ma lui non può fare a meno di cercarla. I dettagli sono la sua ossessione (una delle tante, a volerla dirla tutta). Ma i clienti lo amano anche per questo.

Love: le parole che riescono ad esprimere perfettamente quello che si vuole dire.

Hate: un’apericena gourmet con finger food a base di farine alternative e cocktail energetici analcolici.

BFM_sito_about_img_lele

emanuele perrone

Visual Designer - Freelance

Nonostante il peso dei suoi dieci anni di dreadlocks sulle spalle, si considera maniacale, pignolo e a volte un po’ blasfemo! Tra lui e i suoi mille software scorre da anni un enorme sentimento di amore&odio che spesso lo porta a pensare, che in fondo, il giardiniere sarebbe stato un bel mestiere! Ossessionato dalle simmetrie, dal pixel-perfect e dalle todo list, da buon gemelli, convive in un’inspiegabile sintonia con il suo lato estroso e creativo e quello psyco-organizzativo, combinandoli al meglio, in quella che definisce prima di tutto una passione, e poi un lavoro.

Love: la musica, tanta, le serie tv e gli animali su larga scala, zanzare escluse.

Hate: il traffico, le persone e soprattutto, le persone nel traffico.

FRANCESCA CARBONARA

Graphic Designer

Iperattiva dalla nascita, ama la bellezza in tutte le sue forme. Come designer, si impegna per trasformare concetti ancora non ben definiti in forme chiare ed emozionanti nella loro semplicità.
 Vi accorgerete presto che nei suoi progetti rintoccano le note dei paesi lontani dove ha lavorato, perché è proprio da li che proviene la sua ispirazione: al di fuori del confine dello schermo.
Se non la trovate seduta al computer, sta sicuramente correndo o arrampicando a perdita di fiato in qualche riserva naturale, ma non c’è da preoccuparsi! Torna sempre alla sua postazione con ancora più energia e voglia di fare.

Love: essere vicina a fonti di calore e rovesciare il caffè dei colleghi.

Hate: tutto ciò che inquini, sprechi o rovini un paesaggio naturale.

BFM_sito_about_img_orange

Briefme-orange

#f88d78

BFM_sito_about_img_fede2

federica mazza

Social Media Specialist

C’era una volta, da qualche parte nell’entroterra brindisino, una fanciulla di nome Federica che partiva con una valigia in mano. No, non avete sbagliato storia, (e non aspettatevi un finale sdolcinato), questo è il racconto di una timida ragazza appena maggiorenne, che con tanti sogni nel cassetto, abbandona il suo castello – letteralmente – per realizzare le sue aspirazioni. Dopo alcuni anni in giro per l’Italia e gli esami di Economia e Management, approda nella Capitale e decide di stabilirsi lì per ben 7 anni. Ed è proprio all’ombra del Colosseo che incontra il suo più grande amore. No, non il principe azzurro con il cavallo bianco, bensì il Marketing Digitale. Fu un vero e proprio colpo di fulmine, tant’è vero che divenne ben presto la sua più grande passione. Tra qualche progetto lanciato e i mille corsi di formazione divorati, arrivò il giorno in cui approdò su Instagram. Tra un post e l’altro riuscì ben presto a costruire il suo regno e a mettere a disposizione le sue competenze a tutte quelle aziende che non riuscivano a districarsi nel magico mondo dei social media. Oggi è nuovamente alla base (si, alla fine si torna sempre a casa) e puoi trovarla dietro alle scrivanie di BriefMe con lo stesso entusiasmo di sempre.

Love: i ristoranti eleganti, l’inverno e i cappotti doppiopetto.

Hate: gli inviti a mettere mi piace alle pagine Facebook ricevuti dopo una richiesta d’amicizia.

andrea balice

Digital Advertiser

Finto classe ’96 dall’email improponibile dovuta agli anni in cui si chattava su MSN e se qualcuno non ti rispondeva no problem: trilli a valanga finché le urla della madre del destinatario/a non si sentivano per tutto il paese.
Sollevatore di polemiche, potrebbe partecipare alle olimpiadi e vincere a mani basse. Giovane, amante del calcio e della musica, simpatico e super disponibile: se gli chiedete 10 minuti ve li scambia con due da 5.
Durante gli anni universitari ha studiato lingue, per poi accorgersi che non voleva fare niente che ne avesse a che fare. Quindi, perché non cambiare strada ed iniziare a fare qualcosa di davvero interessante? Tipo pianificare campagne di digital advertising e valutarne CPC, CPM, CTR… Sì, conosce più acronimi che persone.

Love: alcool, cibo e Netflix. Si può dire?

Hate: i tuttologi. Peggio se arroganti.

BFM_sito_about_img_marti4

martina filippone

Graphic Designer

Lo sapete che da piccola conosceva a memoria tutte le pubblicità televisive?
Cresciuta a friselle e libri di storia dell'arte, il liceo artistico non poteva che essere l'unica scelta possibile.
Raggiunto il primo traguardo si avvia diretta verso nuove esperienze, ed ecco Perugia ed il Graphic Design. Tra una lezione in palestra e l'altra, raggiunge anche la laurea.
E adesso che fare?
Iscriversi ad un qualche corso da Personal Trainer o far esplodere la sua passione? Da BriefMe potrebbe essere nel posto giusto, per la seconda opzione chiaramente.
Skill: creatività, spirito collaborativo e tanta pazienza, o forse non proprio tanta ripensandoci.

Love: il colore rosso, soprattutto quello del Campari.

Hate: avete presenti gli insetti? Tutti.

work with us
LASCIA I TUOI DATI. TI FAREMO SAPERE.
E NON È UN MODO DI DIRE.
partner
Chi sceglie BriefMe non è mai solo un cliente, ma un vero e proprio partner, un’azienda o un’organizzazione che ha deciso di lavorare in sinergia con il fine di sviluppare delle strategie ad hoc per crescere nel proprio mercato di riferimento.

Conoscere le persone, la storia, gli obiettivi di ogni realtà con la quale entriamo in contatto è il nostro primo passo per porre le basi di una relazione duratura e proficua nel tempo.

Non crediamo nella distinzione tra piccole, medie e grandi aziende. L’impegno e l’entusiasmo che mettiamo su ogni progetto sono sempre al massimo livello.

La nostra esperienza ci ha insegnato che grande è solo chi pensa di poterlo diventare davvero, senza pensare di esserlo mai diventato abbastanza.
process
Il nostro processo di lavoro segue un approccio strategico a 360° e con ogni progetto puntiamo a costruire un percorso modulare e personalizzato intorno alle esigenze del cliente.

Ci prendiamo cura di ogni step del percorso intrapreso insieme all’azienda o all’organizzazione che ci ha scelto, dedicando le nostre risorse dalla fase di programmazione a quella di gestione e valutazione dei risultati.

La nostra metodologia consente la massima flessibilità in termini di azioni da integrare nel corso del tempo, per rispondere in maniera tempestiva alle esigenze che ogni mercato può richiedere di volta in volta.
BFM_sito_about_img_process

certificazioni, piattaforme & partners

Siamo pronti.

Parlaci delle esigenze della tua azienda e troviamo insieme le migliori soluzioni.