Nasce un nuovo tipo di campagna Google Ads

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Nasce un nuovo tipo di campagna Google Ads: Performance Max.

Un tipo di campagna complementare che, grazie alle tecnologie di machine learning, sarà in grado di massimizzare le performance della strategia di advertising.

BriefMe è stata selezionata per essere tra le prime agenzie a testare le campagne Performance Max.

Vediamo ora nel dettaglio in cosa consiste questo nuovo tipo di campagna.

Performance Max offre una nuova esperienza nel fare campagne tramite Google Ads, che mette al centro gli obiettivi di business e sfrutta agli automatismi di Google per colpire i giusti target in maniera più efficiente.

Un potenziale che scavalca di gran lunga quelli di altri sistemi!

Centrare il giusto target in maniera efficiente è una dinamica fondamentale per poter ottimizzare risultati e ritorni, ed è sicuramente uno dei motivi per adottare strategie complesse di Digital Advertising.

Inoltre, queste tipologie di campagne intelligenti possono ricoprire qualsiasi posizionamento (Display, Youtube, Discover, Search, Video) e pubblicare su tutti gli spazi pubblicitari di Google.

Tutto ciò permetterà di migliorare, per esempio, le vendite online, la generazione di leads o le visite all’interno del tuo store.

Nello specifico, Performance Max permetterà di:

  • Trovare più utenti che convertono: da una singola campagna, i “perfomers” hanno accesso a tutto l’inventario di risorse di Google Ads. questo permette di seguire in tempo reale il percorso degli utenti, di coinvolgerli di più, di capirne meglio i comportamenti e di massimizzare le metriche di conversione.
  • Ottienere più valore dal budget: da un lato le tecnologie di machine learning effettuano previsioni sempre più accurate su quali combinazioni di elementi rendono meglio (pubblico-target, annunci, creatività…); dall’altro, processi di data-driven ottimizzano l’attribuzione del budget attraverso i diversi canali, in modo che questo venga pilotato verso i touchpoint più redditizi per le conversioni.
  • Acquisizione più ricca di dati ed approfondimenti: analizzando le rendicontazioni di Performance Max si può capire cosa sta impattando di più sulla rendita della campagna. Di conseguenza si potranno sfruttare queste informazioni per ottimizzare le risorse ed incrementare il ROI. Sarà possibile, inoltre, avvalersi di nuovi dati (come quelli sui trend di ricerca) per comprendere meglio le variazioni di resa ed intervenire più rapidamente sulle strategie di business a livelli più alti.

Performance Max combina il meglio delle tecnologie di automation di Google Ads

La nuova tipologia di campagna, oltre a combinare il meglio degli automatismi di Google Ads, permette l’accesso alle informazioni sulle aste di Google.

Riscontri evidenti:

  • L’algoritmo ha piena visibilità sulle dinamiche dell’asta. – Le campagne Smart Shopping mostrano un +20% di conversioni.

  • Offerte al momento dell’asta su tutti i canali. – Le offerte lanciate nel momento in cui parte l’asta comportano un aumento del 15-30% mantenendo lo stesso CPA/ROAS.

  • Creatività automatizzata basata sui tuoi assett. – In questo modo, gli annunci search raggiungono mediamente un +10% di click e conversioni.

  • Data driven attribution. – Per le campagne awarness è stato riscontrato un +5% di conversioni ad un CPA simile per i clienti che hanno usato il DDA per le campagne Search.

Grazie al machine learning ottimizzato le prestazioni sono migliorate nell’ordine del +30%.

Audience Signals

Complementare alla campagna Performance Max c’è Audience Signals, un innovativo e più efficiente modo di raggiungere i più importanti clienti e di accellerare i tempi di apprendimento.

Audience Signals permette di orientare le azioni con la migliore tecnologia di targeting automatizzato di Google, coinvolgendo le persone che hanno più probabilità di convertire, in linea con i tuoi obiettivi.

Nel periodo post-covid, i consumatori che acquistano online sono aumentati del 70%; prima di arrivare all’acquisto, i consumatori passano per ben oltre 500 touchpoint.

Ma come si può essere sicuri di ottenere i risultati migliori dalle campagne Google Ads?

Certamente le nuove campagne intelligenti di Google sono uno strumento importante, nato proprio per accrescere la resa delle strategie di advertising.

Inoltre permettono di seguire e monitorare i possibili clienti in ogni fase del processo, aumentando le conversioni.

I PIÙ RECENTI:

ARTICOLI CORRELATI:

SERVIZI:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali (consulta la nostra Privacy Policy) per ricevere newsletter promozionali e commerciali sui prodotti/servizi offerti da BriefMe.it