eCommerce: cos’è e perché è utile alle aziende

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
ecommerce cosìè è perchè è utile per le aziende

Il commercio elettronico (dall’inglese eCommerce) fa riferimento ad una serie di transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tra produttore e consumatore, che avvengono esclusivamente online.

A seconda della modalità di operazione possiamo distingue diverse tipologie di eCommerce, da quelli business to business (B2B) a quelli business to customers (B2C).

Recentemente, la crescita di questo modello si è estesa anche alle vendite tramite dispositivi mobili, comunemente noto come “m-commerce”.

Gli ultimi dieci anni della nostra vita sono stati caratterizzati dall’esplosione di internet e delle nuove tecnologie, compreso il settore dell’eCommerce, che ha subito una rapida ascesa grazie alle numerose imprese che hanno deciso di cavalcare l’onda.

Nei primi anni 2000 molte persone erano scettiche nel consegnare i dettagli della propria carta a un rivenditore online. Questo oggi sembra ormai un problema superato.

I Certificati SSL, la crittografia e gli affidabili sistemi di pagamento esterni come Paypal, hanno contribuito a migliorare la fiducia delle persone nel commercio elettronico e ciò ha contribuito alla sua diffusione.

In questo articolo vediamo insieme tutte le caratteristiche di un eCommerce e il perché è così utile alle aziende.

Vantaggi del commercio elettronico

Al giorno d’oggi avviare un’attività di commercio elettronico è molto più semplice, anche grazie alle tante soluzioni innovative che consentono di portare il proprio negozio online in pochi click.

Ma non finisce qui…

Sono altre le motivazioni che rendono l’eCommerce un’opzione super attraente per imprenditori o aspiranti tali, tra cui:

Assenza di barriere territoriali e linguistiche: Con un negozio fisico sei limitato geograficamente ai mercati vicini, ad esempio, se hai un negozio a Roma e vuoi vendere anche a Londra, devi aprire un’altra posizione fisica.

L’e-commerce non ha questa limitazione. Puoi vendere a chiunque, in qualsiasi parte del mondo e in qualsiasi lingua semplicemente traducendo il tuo store.

Sempre aperto: Le attività fisiche hanno orari limitati, ma un negozio online rimane aperto 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana, 365 giorni all’anno.

Costi ridotti: Le aziende che fanno e-commerce hanno costi operativi significativamente inferiori rispetto ai negozi fisici. Basti pensare alle spese di affitto, del personale e ai costi di gestione. Questi elementi rendono assolutamente competitivi gli eCommerce all’interno di un mercato.

Gestione dell’inventario semplificata: Grazie all’utilizzo dei gestionali elettronici la gestione dell’inventario di uno shop online è estremamente semplificata, e ciò consente a molte aziende di ridurre i costi operativi.

A questo si aggiunge la possibilità di gestire ottimizzare le proprie scorte da vendere tramite marketplace come eBay, Amazon, Etsy, ecc.

Marketing mirato: Con l’utilizzo dei codici di tracciamento come il Pixel di Facebook i commercianti online possono raccogliere una quantità smisurata di informazioni sui propri clienti e fare del marketing mirato.

Indipendenza: Con l’eCommerce il titolare dell’attività commerciale non è legato a un unico luogo e può gestire il suo business da qualsiasi parte del mondo, basta un pc e una connessione ad internet.

Ora che hai capito quali sono tutti i vantaggi di un eCommerce e vuoi anche tu esplorare tutte le possibilità del mondo del web, scopri i nostri servizi dedicati al commercio elettronico o scrivici una mail a [email protected]

I PIÙ RECENTI:

ARTICOLI CORRELATI:

SERVIZI:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali (consulta la nostra Privacy Policy) per ricevere newsletter promozionali e commerciali sui prodotti/servizi offerti da BriefMe.it