Come ottimizzare le campagne Facebook per aumentare le tue conversioni [2020]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Tabella dei Contenuti

Se non hai mai provato a creare una campagna Facebook prima (o se hai provato e fallito), ti starai chiedendo come eseguirne una efficace che genererà più contatti e vendite. In questo articolo, ti mostreremo i 4 passaggi necessari per ottimizzare le campagne Facebook per aumentare le tue conversioni e creare degli annunci efficaci.

Facebook è uno dei posti migliori per trovare contatti qualificati, grazie a oltre 2,38 miliardi di utenti mensili attivi e funzionalità di targeting approfondite. Tuttavia, come con qualsiasi tipo di campagna marketing, il rendimento delle stesse dipende dal fatto che tu abbia o meno una strategia vincente.

Senza la giusta strategia (anche sapendo come ottimizzare), quei dollari pubblicitari vanno dritti nelle tasche del social network, senza avere risultati.

Quindi, prima di iniziare a parlare di come creare una campagna che converte, parliamo un po’ della strategia generale da adottare.

Le campagne Facebook non funzionano? Ecco perché…


La maggior parte delle persone pensa che la pubblicità su Facebook funzioni esattamente come qualsiasi altro tipo di pubblicità: hai un prodotto o un servizio, pubblichi un annuncio e fai vendite.

Ma non è così…

Facebook è per prima cosa una piattaforma social, giusto? Quando i tuoi potenziali clienti sono su Facebook, stanno cercando prodotti da acquistare?

Probabilmente no.

Stanno apprezzando un video divertente del gatto del loro amico, oppure, stanno condividendo un aggiornamento di stato su come la gente nella propria città non sappia guidare.

Quello che non stanno facendo è cercare degli annunci e se ne vedono uno che è tutto molto commerciale, probabilmente lo stanno ignorando.

Non tutto è perduto, però. Devi solo essere intenzionale sui tuoi annunci e devi sapere come ottimizzare il tutto per raggiungere le persone che contano per te. Ti mostreremo esattamente come farlo in questa guida.

Cominciamo, vero?

Come creare annunci Facebook, passo dopo passo

Invece di chiedere immediatamente alle persone di acquistare, puoi stabilire la tua autorità e veicolare il tuo valore ai potenziali clienti offrendo gratuitamente qualcosa di prezioso per loro: un lead magnet, ad esempio.

Questo approccio offre ai tuoi clienti in target la possibilità di conoscerti mentre riesci a raccogliere il loro indirizzo e-mail da utilizzare per conventirli in futuro.

Il nostro modo preferito per farlo è creare un annuncio che indirizzi i visitatori a una landing page con un optin form e annunci per conversioni sul sito web.

Non preoccuparti se non è ancora super chiaro. Ti guideremo attraverso l’intero processo, passo dopo passo.

Passiamo ora ai 4 passaggi per la creazione di un annuncio e ottimizzare le campagne Facebook per aumentare le tue conversioni

Passaggio 1. Scegli il tuo obiettivo di marketing

Hai mai visto una partita di basket o di calcio? Cosa succede quando nessuna delle due squadre sta segnando? Al pubblico non importa e le squadre sembrano disperate.

Senza un obiettivo chiaro, le tue campagne pubblicitarie non performeranno bene.

Ecco perché Facebook ti fa scegliere un obiettivo prima di poter fare qualsiasi altra cosa in Facebook Ads Manager .

Puoi scegliere tra 3 diversi obiettivi:

Consapevolezza

Scegliendo l’obiettivo Consapevolezza, sarai in grado di creare annunci di consapevolezza del marchio.

Questa è la pubblicità di cui hai bisogno per attirare potenziali clienti e iniziare a generare contatti. Comunemente noto come TOFU.

Considerazione

Per l’obiettivo considerazione, stai cercando di stimolare il coinvolgimento. Facebook ti consente di farlo in diversi modi:

  • Traffico sul sito, app o messenger
  • Interazione sulla pagina, post, commenti, mi piace e condivisioni
  • Installazioni di App Store e Google Play Store
  • Video views
  • Lead generation
  • Messaggi

La fase di considerazione è quella in cui stai coinvolgendo e istruendo il tuo pubblico target sul tuo marchio e sui tuoi prodotti. Questo è indicato come MOFU.

Conversione

L’obiettivo conversione si concentra sul convincere le persone ad agire. Con questi annunci, Facebook ti consente di scegliere un obiettivo di conversione,  visite in negozio o vendite di cataloghi .

In questa fase, si tratta di convincere il pubblico target a impegnarsi per l’acquisto. Chiamiamo questo step, BOFU.

Ogni fase è preziosa e ne avrai bisogno a un certo punto, ma non puoi semplicemente lanciare un annuncio di sensibilizzazione a un potenziale cliente che sta cercando di scegliere tra te e un concorrente.

Il contenuto dell’annuncio deve corrispondere alla fase di marketing e tutto ciò deve corrispondere al pezzo più importante di qualsiasi campagna di marketing: il tuo pubblico target.

Passaggio 2. Creare un pubblico personalizzato

Dopo aver scelto il tuo obiettivo, è tempo di decidere chi stai prendendo di mira.

Certo, potresti semplicemente mettere il tuo annuncio davanti a milioni di persone. Sul serio. 

Il pubblico su Facebook può essere enorme:

Sì, con una portata potenziale di 210  milioni di persone.

Sembra fantastico, vero? Più persone, più soldi?

Non così in fretta.

A meno che queste persone non siano le persone giuste, le tue persone, le tue ads non convertiranno.

Per indirizzare correttamente i tuoi annunci, dovrai creare un pubblico personalizzato che sia abbastanza grande, ma comunque molto specifico.

Ed è qui che entra in gioco il pubblico personalizzato.

Noterai che il pubblico predefinito per il tuo nuovo annuncio è rappresentato da tutti gli italiani tra 18 e 65 anni, per una copertura potenziale di 36.000.000 di persone.

Da qui, inizia ad inserire le informazioni demografiche che conosci sul tuo pubblico target. Ecco come sarebbe se prendessimo di mira tutti a Milano di età compresa tra 25 e 40 anni:

La sezione successiva, quella del targeting dettagliato , è molto importante. Qui è dove possiamo davvero affinare il nostro cliente ideale usando interessi e comportamenti.

Ad esempio, supponiamo che i nostri clienti ideali siano persone che sono fan della Juventus. Dato che questa squadra ha una fan page, possiamo individuare le persone a cui “piace” quella pagina.

Digita “Juventus” nel campo Interessi e fai clic sul risultato corretto per aggiungerlo.

Ecco come appare dopo aver aggiunto quei fan.

Puoi anche includere interessi generali facendo clic su Sfoglia o ottenere suggerimenti in base agli interessi che hai già incluso facendo clic su  Suggerimenti .

Tuttavia, il targeting di pagine fan specifiche è un modo più preciso per trovare persone da targhettizzare, quindi di solito otterrai risultati performanti.

Suggerimento rapido:  non scegliere come target più di un gruppo di interesse per pubblico. La miscelazione di gruppi di interesse rende difficile analizzare i risultati in un secondo momento. Se desideri scegliere come target un’altra fan page, crea un pubblico separato per ognuno e pubblica un solo annuncio per un pubblico alla volta.

Ora che hai definito il tuo pubblico, premi il pulsante Salva questo pubblico nella parte inferiore della sezione Pubblico.

Apparirà una finestra di dialogo che ti chiederà di dare un nome al tuo nuovo pubblico.

Dagli un nome che ti aiuti a ricordare chi hai incluso in questo segmento, dopo fai clic su Salva .

Ora che hai salvato il tuo pubblico, puoi usarlo per qualsiasi altro annuncio che crei.

Puoi sempre creare segmenti di pubblico personalizzati aprendo il menu e facendo clic su  Segmenti di pubblico nella  colonna Asset.

Passaggio 3. Continua a configurare l’annuncio di Facebook

Dopo aver salvato il tuo pubblico personalizzato, dovrai scegliere dove pubblicare i tuoi annunci nella sezione Posizionamenti  .

Ti consigliamo di impostare i posizionamenti automatici.

automatic ad placements

Infine, devi impostare il budget e la programmazione e fare clic su Continua.

budget e pianificazione degli annunci di Facebook

Passaggio 4. Progetta il tuo ad

Ora è il momento della parte divertente e creativa, in cui puoi attirare visitatori alla tua inserzione.

Facebook ti offre 8 diversi formati da utilizzare e ognuno ha i suoi punti di forza, ma per ora, puoi semplicemente creare un annuncio semplice, a immagine singola.

seleziona il formato dell'annuncio

Aggiungi le immagini o il video che desideri utilizzare. Puoi caricare le tue immagini o utilizzare le foto gratuite.

aggiungi immagini al tuo annuncio

Infine, aggiungi i titoli e il copy della tua inserzione

Una volta che i tuoi annunci appaiono nel modo desiderato, fai clic sul pulsante verde  Conferma nell’angolo in basso a destra.

A questo punto, le inserzioni andranno in revisione al team di Facebook e il gioco è fatto! Riceverai una notifica una volta che sono stati approvati e sono attivi.

Come ottimizzare gli annunci di Facebook per aumentare le tue conversioni

Noterai che la creazione di annunci di Facebook non è poi così complicata. Solo 4 passaggi.

Certo, la creazione del contenuto dell’annuncio può richiedere molto tempo, ma posizionare l’annuncio stesso richiederà solo pochi minuti.

Ora, però, possiamo ottimizzare! Cioè, per assicurarci che i nostri annunci raggiungano le persone giuste e funzionino nel modo che desideriamo o meglio.

Ecco come ottimizzare gli annunci di Facebook per ottenere il massimo dal budget.

1. Create un account sul Business Manager

Il Business Manager di Facebook funge da hub per la gestione di tutti gli strumenti che usi per la tua attività.

Puoi aggiungere account, pagine, aggiungere collaboratori e tenere traccia del rendimento degli annunci.

Per creare il tuo account, vai su business.facebook.com e fai clic su Crea account .

create a facebook business manager account

Dopo aver creato il tuo account Business Manager, aggiungi il tuo account pubblicitario esistente andando su Impostazioni aziendali:

impostazioni aziendali

Successivamente, fai clic su  Account pubblicitario nella  sezione Account nel menu a sinistra:

menu delle impostazioni aziendali

Da qui, puoi visualizzare un elenco dei tuoi account pubblicitari esistenti. Per aggiungerne uno nuovo, fai clic sul pulsante blu  Aggiungi .

aggiungi un nuovo account pubblicitario

Scegli come aggiungere il tuo nuovo account pubblicitario e completare la configurazione.

modi per aggiungere un nuovo account annuncio

Puoi seguire la stessa procedura per aggiungere le pagine Facebook al tuo account Business Manager.

2. Installa il Pixel di Facebook

Il pixel è un pezzo di codice che incorpori nel tuo sito web. Questo codice ti consente di tracciare e misurare i visitatori del tuo sito, e che ti permette di costruire segmenti di pubblico per le tue campagne pubblicitarie.

Con il pixel installato, sarai in grado di visualizzare i dati dei tuoi visitatori sulla dashboard per comprendere meglio le loro attività.

Puoi utilizzare questi dati per creare un pubblico personalizzato e ottimizzare la pubblicazione degli annunci, ciò porterà ad un aumento delle vendite.

Come creare il pixel di Facebook

Innanzitutto, vai alla  pagina Pixel e conversioni in  Gestione eventi . Qui, fai clic su  Inizia o  Aggiungi nuova origine dati :

aggiungi nuova fonte di dati

Nella finestra di dialogo che appare, inserisci un nome per il tuo pixel, inserisci l’URL del tuo sito web (consigliato) e fai clic su Crea.

nominare e creare il pixel di Facebook

Dopo aver creato il tuo pixel, sei pronto per installarlo sul tuo sito web.

Come installare il pixel di Facebook

Trova i tag head nel tema del tuo sito e incolla qui il codice pixel. Ecco come potrebbe apparire il codice head:

codice di intestazione del sito Web di esempio

Ti consigliamo di incollare il codice pixel nella parte inferiore della sezione head, appena sopra il tag.

codice pixel di Facebook di esempio

Una volta installato il pixel, assicurati di verificare che funzioni correttamente  inviando traffico di prova  alla tua pagina.

Usi WordPress? Nessun problema!

Il suo plugin semplifica l’installazione del tuo pixel Facebook.

Come tenere traccia degli eventi del sito con il pixel di Facebook

Dopo aver installato il Pixel di Facebook, puoi aggiungere eventi per tenere traccia delle azioni specifiche che i visitatori eseguono sul tuo sito web.

Dalla scheda Pixel, fai clic su Dettagli per il pixel che desideri modificare.

mostra dettagli pixel

Nella pagina di panoramica, fai clic su  Configura »Configura nuovi eventi .

organizzare nuovi eventi

Avrai tonnellate di eventi tra cui scegliere. Ecco alcune opzioni della categoria eCommerce:

categoria di eventi e-commerce

Una volta selezionato un evento da tracciare, sarai in grado di inserire parametri aggiuntivi (come un valore di conversione) e ottenere il codice necessario per il tuo sito web.

3. Segmenta il tuo pubblico … ma non troppo

Nell’email marketing, segmentare il tuo pubblico è la migliore pratica, punto, ma le pubblicità di Facebook sono cose a parte.

Facebook Ads è interamente dedicato ai punti di contatto e all’apprendimento. Se il tuo pubblico è troppo ristretto stai dicendo a Facebook che non ti serve per imparare qualcosa.

Quando hai un pubblico ristretto, stai dicendo che non vuoi ottimizzare il budget. Invece, vuoi che i tuoi annunci vengano mostrati a un certo numero di persone e questo può far aumentare i costi degli annunci.

Decidi quante persone vuoi raggiungere ogni giorno e gioca con i tuoi segmenti fino a quando non sei in quel raggio.

Un modo spesso trascurato per intercettare gli utenti Facebook è attraverso i loro eventi della vita. 

Con tutto ciò che le persone mettono su Facebook – dai nuovi lavori alle laurea, dai matrimoni alle nascite – ci sono modi illimitati per creare un pubblico personalizzato da questo solo parametro!

4. Usa molti formati

L’uso del formato giusto per il tuo annuncio è importante tanto quanto il copy e le immagini.

Annunci fotografici:

Ecco gli 8 formati che puoi utilizzare. Anche se abbiamo scelto un semplice annuncio ad immagine singola per questo tutorial, ti consigliamo di sfruttare ciascuno di questi formati e ciò che hanno da offrire.

facebook photo ads

Questi annunci funzionano per indirizzare le persone sul tuo sito e aumentare la consapevolezza dei tuoi prodotti.

Video Ads:

facebook video ads

Gli annunci video sono eccezionali per attirare l’attenzione. Quando crei contenuti video, quelli più avvincenti e accattivanti attireranno immediatamente il tuo pubblico.

Puoi utilizzare l’inquadratura in modo creativo con annunci video per incuriosire gli spettatori. Per i video da mobile, il telefono stesso offre una cornice naturale, ma puoi anche giocare con ritagli quadrati, video sovrapposti, video verticali o persino effetti con inquadratura 3D.

Gli annunci video possono aiutarti a trasmettere rapidamente il tuo messaggio. Infatti, poiché le persone tendono a volare attraverso i contenuti così velocemente, è importante catturare gli spettatori e inserire il punto chiave del tuo messaggio all’inizio del video, in modo chiaro e di impatto.

Annunci Story:

facebook story ads

La gente ama le storie. Fanno sentire le persone incluse nella vita degli altri.

E quando si tratta di annunci pubblicitari, gli spettatori vogliono tutto.

Secondo un sondaggio commissionato da Facebook:

  • Il 52% delle persone ha dichiarato di desiderare storie facili e veloci da capire
  • Il 50% voleva essere introdotto a nuovi prodotti
  • Il 46% voleva che le storie dei brand offrissero suggerimenti o consigli
  • Il 58% delle persone afferma di essersi interessato maggiormente a un marchio o prodotto dopo averlo visto nelle storie
  • Il 58% afferma di aver visitato il sito Web del brand per ottenere ulteriori informazioni
  • Il 31% è andato in un negozio per verificarlo
  • Il 50% ha visitato siti web dove potevano acquistarlo

Pertanto, gli annunci pubblicitari devono essere rapidi e facili da comprendere, devono introdurre nuovi prodotti, essere utili, suscitare interesse e ispirare azioni.

Annunci Messenger:

facebook messenger ads

Gli annunci Messenger utilizzano la stessa creatività che usi per Facebook e Instagram, e sono visibili nella scheda dell’app, sfruttando la portata globale di Messenger.

L’uso di messaggi sponsorizzati è un ottimo modo per reindirizzare i clienti ! Puoi inviare annunci altamente mirati direttamente alle persone che hanno già parlato con la tua azienda su Messenger.

Annunci di carosello:

facebook carousel ads

Gli annunci carosello sono molto versatili. Puoi facilmente utilizzarli per mostrare più prodotti o condividere più visualizzazioni o funzionalità di un singolo prodotto.

Questi annunci possono anche essere usati per spiegare un processo complesso. Invece di mostrare prodotti diversi, è sufficiente utilizzare ogni punto a disposizione per mostrare un passaggio nel processo.

Annunci di presentazione:

facebook slideshow ads

Gli annunci presentazione utilizzano una combinazione di movimento, suono e testo per creare annunci leggeri simili a video che funzionano su dispositivi e velocità di connessione.

Puoi creare annunci presentazione immersivi facilmente dalla tua Pagina o persino dal tuo telefono, scegliendo tra immagini gratuite, strumenti di editing video e una vasta gamma di musica.

Come gli annunci a carosello, puoi utilizzare gli annunci presentazione per guidare le persone attraverso sequenze o passaggi.

Annunci di raccolta:

annunci facebook collection ads

Gli annunci raccolta includono modelli che puoi utilizzare per creare un’esperienza di navigazione .

Visualizza i tuoi prodotti in una griglia con un’immagine o un video in primo piano con Instant Storefront o crea una versione digitale del tuo catalogo con Instant Lookbook.

Stai cercando di favorire le conversioni? Prova il modello di acquisizione clienti istantanea.

Puoi anche semplicemente condividere la storia del tuo marchio e incoraggiare gli spettatori a saperne di più sul tuo sito web con Instant Storytelling.

Annunci giocabili:

annunci giocabili su Facebook

Gli annunci giocabili ti consentono di creare un’anteprima coinvolgente e giocabile della tua app per trovare giocatori e clienti coinvolti.

Questa è un’anteprima interattiva che aiuta davvero a trovare utenti con intenti più elevati che hanno maggiori probabilità di convertirsi.

5. Split Prova i tuoi annunci di Facebook

Il test A/B ti consente di ottimizzare il tuo annuncio confrontando diverse versioni e testandole l’una contro l’altra per vedere cosa funziona meglio.

Esistono 3 modi per creare un test di questo tipo utilizzando Facebook Ads: creazione guidata, duplicazione e creazione rapida.

Creazione guidata

Quando crei un annuncio Facebook usando la creazione guidata, scegli prima un obiettivo. Quindi, fai clic sul pulsante accanto a  Crea test A/B e scegli ciò che desideri testare:

creare split test nella creazione guidata

Duplicazione

Seleziona un adset esistente e duplicalo. Quindi, nella finestra di dialogo che viene visualizzata, fai clic sull’interruttore accanto a  Crea un test per confrontare un nuovo adset con il tuo adset originale .

dividere il test duplicando un set di annunci

Creazione rapida

Esistono diversi modi per creare un test durante la creazione di un annuncio Facebook tramite la creazione rapida:

  • Modifica di un adset attivo
  • Pubblico, posizionamenti o ottimizzazione della pubblicazione
  • Creative
  • Set di prodotti

6. Analizza i tuoi risultati

Dopo aver inserito il tuo primo annuncio Facebook, sarai così tentato di controllare i tuoi risultati ogni 5 secondi. Non farlo!

Ci vuole tempo perché la tua campagna aumenti e inizi a ricevere conversioni. Quindi, se guardi i risultati troppo presto, potresti essere tentato di chiudere l’annuncio e non otterrai mai i risultati desiderati.

Concedi alla tua campagna almeno 48 ore per essere pubblicata prima di sbirciare. Quindi, puoi andare sul tuo Business Manager e fare clic sull’account dell’annuncio che desideri consultare.

Se vuoi scoprire come creare una landing page di successo, clicca qui.

I PIÙ RECENTI:

ARTICOLI CORRELATI:

SERVIZI:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali (consulta la nostra Privacy Policy) per ricevere newsletter promozionali e commerciali sui prodotti/servizi offerti da BriefMe.it