Performance Marketing: 5 esempi di successo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
performance marketing

Il Performance Marketing è un modello di marketing che ha come obiettivo quello di generare una risposta diretta da parte degli utenti sotto forma di sottoscrizione, in cui l’inserzionista paga esclusivamente sulla base dei risultati ottenuti.

Viene definito anche marketing dei risultati poiché si basa esclusivamente sul monitoraggio dei dati al fine di avere un miglioramento del ritorno di investimento (cosiddetto ROI). L’approccio è legato alle performance e di conseguenza, rispetto alle campagne più classiche, non ci sono costi iniziali legati alla realizzazione della pubblicità, ma solo saldi a transazione avvenuta.

La maggior parte delle persone è sempre meno incline agli annunci sul web e sempre più attenti a selezionare i messaggi promozionali a cui prestare attenzione. Proprio per questo motivo, sempre più importanza viene assunta dai contenuti che danno vita a campagne stilate su misura del target di riferimento

In questo articolo, vedremo 5 esempi di performance marketing di successo.

1. Heineken

performance marketing

Uno dei migliori esempi di successo di performance marketing arriva proprio da Heineken, con la sua campagna ”Open your World”.

L’azienda, con un esperimento sociale, ha fatto incontrare delle persone con punti di vista differenti (femministe, antifemministe, attivisti e non, ecc) per un attività di team building, senza condividere anticipatamente le diverse correnti di pensiero.

Solo al termine del progetto ha mostrato loro con un video ciò che in realtà non gli accomunava, ponendoli difronte ad una scelta: restare lì a discutere delle loro differenze davanti ad una birra o andare via. Tutti i soggetti coinvolti hanno chiaramente scelto la prima opzione, per un risultato finale davvero sorprendente.

La campagna, infatti, ha ottenuto 3 milioni di visite a una settimana dal lancio e 50.000 interazioni dopo un mese. Il tutto utilizzando solo la piattaforma Facebook.

2. Gucci

performance marketing

Gucci con la campagna ”That Feeling When Gucci” ha voluto intercettare e catturare l’attenzione di un segmento di pubblico molto giovane, che tanto spesso non può permettersi i prodotti del brand.

Il tutto è stato condiviso su Instagram, principale social network utilizzato dal target di riferimento, con l’aggiunta di un mini sito informativo e del tag #TFWGucci ispirato allo slogan nato in rete ”Il senti mento di…’’

A livello visual un’immagine umoristica, in stile meme, legata al prodotto Gucci.

Il risultato finale? Questa strategia di performance marketing ha portato circa 2 milioni di like e oltre 21.000 commenti in totale.

3. New York Times

Un ulteriore caso di successo di performance marketing arriva dal  New York Times, uno dei più autorevoli quotidiani americani, che ha diffuso una campagna multi piattaforma su tv, carta stampata, sui social e nell’email marketing.

The truth is more important now than ever, così si chiama l’iniziativa, è stata la risposta alle notizie fake e alla presidenza di Trump. Nella versione per la TV si vedono scritte nere alternarsi su uno sfondo bianco.

Una serie di frasi è fatta di citazioni del presidente degli Stati Uniti o dei suoi collaboratori. Volendo citare qualche esempio, troviamo ”La verità è che il nostro paese non è mai stato così diviso”, ”La verità è che i fatti alternativi sono bugie”, ecc.

La seconda serie di frasi fanno riferimento alle risposte del New York Times, come ”È difficile scoprire la verità. È difficile conoscere la verità. La verità non è mai stata così importante”.

Il risultato della campagna è stato eclatante con circa 15 milioni di visite dal lancio.

4. Domino’s

performance marketing

Tra i casi di successo di performance marketing si distingue per la sua originalità la campagna ‘Domino’s Anyware‘ di Domino’s.

L’obiettivo di questa campagna è quello di veicolare il messaggio che ordinare una pizza sia una cosa semplice, a prescindere dal dispositivo utilizzato. Infatti, il brand ha iniziato a raccogliere le ordinazioni tramite Twitter, Alexa, Slack e Facebook Messenger.

Incredibilmente geniale!

5. Airbnb

performance marketing

Airbnb ha utilizzato il formato video per esprimere il suo appoggio alla causa dell’accettazione degli stranieri. Fu trasmesso in televisione durante il super Bowl, solo pochi giorni dopo i limiti di accesso al paese imposti da Trump.

Su Youtube ha guadagnato circa 5 milioni di visite durante il primo mese e oltre 100.000 visite su Instagram.

Ora che hai scoperto quali sono i migliori casi di successo del performance marketing e vorresti avere qualche informazione in più su come applicarlo alla tua azienda, clicca qui.

Saremo lieti di trovare la soluzione migliore per te!

I PIÙ RECENTI:

ARTICOLI CORRELATI:

SERVIZI:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali (consulta la nostra Privacy Policy) per ricevere newsletter promozionali e commerciali sui prodotti/servizi offerti da BriefMe.it