Whatsapp e TikTok per Lead Generation

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Whatsapp e TikTok per Lead Generation possono essere due social molto potenti.

Infatti, con la tecnologia, il panorama della lead generation si è ampiamente evoluto.

Il tutto granzie anche a tattiche multi-canale e multi-touch, che incorporano  e-mail, dispositivi mobili, video, siti web e chat, che portano i potenziali clienti al coinvolgimento e all’interazione.

Ma vediamo ora nel dettaglio come Whatsapp e come TikTok possono essere utili per generare contatti.

TikTok e lead generation

Per un’azienda, scegliere di comunicare tramite TikTok, vuol dire coinvolgere in maniera originale il proprio target, che diventa parte integrante della community.

Oltretutto attraverso questo social è possibile incrementare la proprio fan-base, catturare l’attenzione e aumentare l’impatto sui ricavi.

Perdipiù oggi, grazie alla soluzione first-pay di TikTok, le aziende potranno raggiungere e promuovere la conversione in modo semplice.

Infatti TikTok sta cercando di aiutare gli inserzionisti ad ottenere informazioni più dirette sui potenziali clienti tramite una nuova opzione di annuncio di generazione di lead.

Questa nuova opzione consentirà ai marchi di acquisire i dati degli utenti direttamente dai loro annunci in-stream.

In pochi e semplici step, sarà possibile comunicare prodotti e servizi in modo più accattivante e interessante.

TikTok e lead generation.

Come si può osservare nell’immagine qui sopra, gli annunci di generazione di lead su TikTok includono una CTA che guida gli utenti verso la compilazione del modulo.

Come spiegato da TikTok, gran parte dei dati chiave di risposta possono essere compilati automaticamente.

In questo modo, il processo per gli utenti interessati a inviare le proprie informazioni direttamente alla tua azienda, sarà molto più semplice.

Inoltre è possibile anche personalizzare l’intestazione e l’immagine del profilo nel modulo, nonché le domande nell’elenco.

Ovviamente, quando gli utenti inviano i propri dati a TikTok, visualizzeranno un’informativa sulla privacy che spiega loro, che le informazioni saranno raccolte per fini inserzionistici.

Inoltre, la community avrà la possibilità di modificare in qualsiasi momento le proprie informazioni o cliccare per uscire dal form.

Tutto ciò per assicurare alla community controllo e sicurezza sulla privacy, conforme alla GDPR.

Infine ti lasciamo qui il link diretto per ulteriori informazioni su come iniziare ad utilizzare lead generation su TikTok.

Whatsapp e generazione di lead

Whatsapp è una delle app di messaggistica mobile globali più popolari con circa 1,6 miliardi di utenti attivi mensilmente.

Sicuramente la chat è uno dei migliori canali per fare Lead Generation: consente alle organizzazioni di comunicare con il loro pubblico di destinazione attraverso messaggi personalizzati e coinvolgere i potenziali clienti nei modi che ritengono più convenienti, senza il fastidio di interromperli dal lavoro, dalle riunioni e dagli impegni personali. 

Precisamente, Whatsapp invia circa 65 miliardi di messaggi al giorno.

Una parte fondamentale della lead generation è quella che viene definita: sales qualified lead, ovvero che permette di trovare contatti realmente interessati, risparmiando una notevole quantità di tempo.

Tuttavia, sapere come farlo e utilizzare gli strumenti giusti per qualificare un lead potrebbe influire sui profitti.

Whatsapp è diventata ampiamente utilizzata dai professionisti del marketing, poiché offre una grande opportunità per soddisfare le esigenze dei potenziali clienti rispondendo alle loro domande in tempo reale tramite chat o chiamata e condividendo con loro, contenuti preziosi come opuscoli , immagini o newsletter. 

Una volta che i potenziali clienti sono completamente coinvolti, sarai in grado di raccogliere tutti i loro dati essenziali necessari per qualificarli.

Ma non tutti i lead qualificati sono pronti per l’acquisto: alcuni saranno più caldi e coinvolti altri hanno bisogno di essere seguiti, “nutriti” e coccolati.

Prima di tutto devi mantenere viva la conversazione.

In seguito devi utilizzare nuovi strumenti e tattiche che emergono ogni giorno, decidendo quale strategia può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi aziendali e a costruire un coinvolgimento forte e duraturo con i tuoi potenziali clienti.

Per esempio tra gli step da seguire potresti: inviare promemoria di appuntamenti, seguire la conversazione precedente o offrire nuove e migliori offerte.

Per concludere potremmo dire che sfruttare la piattaforma Whatsapp, insieme ad altri canali utili per le tue campagne di generazione di lead, semplificherà tutti i tuoi sforzi di ricerca di S.Q.L. fino ad arrivare a ottenere il maggior numero di conversioni possibili.

I PIÙ RECENTI:

ARTICOLI CORRELATI:

SERVIZI:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali (consulta la nostra Privacy Policy) per ricevere newsletter promozionali e commerciali sui prodotti/servizi offerti da BriefMe.it